Mood _ Unifor

Mobili per ufficio creati per la ditta Unifor, in opposizione alla tendenza di ricerca di “sistemi”. Ogni mobile della famiglia Mood,infatti è un elemento indipendente, completo: una risposta precisa ad un bisogno specifico, che con la prorpia identità consente accordi più ricchi e originari

Committente: UNIFOR – Italia

Periodo: 1987-1996
Progettisti: F. Urqujio, G. Macola

Interni della Tour Valmy

Architettura degli interni dei plateaux di uffici per la nuova Sede Centrale della Société Générale. Il progetto comprende anche lo studio di variazioni possibili dell’utilizzazione degli spazi, la scelta dei mobili, e la messa a punto di un sistema che consente la scelta e la personalizzazione delle 4500 postazione di lavoro.

Committente: Societé Générale SARI
Superficie: 150.000 mq

Periodo: 1993-1996
Progettisti: F. Urquijo, G. Valle, G. Macola con F. Castro, L. Lotti, P. Vairon, C. Vitali

Biblioteca Pelandri a Bergamo

Il progetto della biblioteca si inserisce in un più ampio piano di recupero di un’area
industriale dismessa nato con l’obiettivo di ricostruire un “pezzo di città” recuperando un’area al margine nord-est del centro consolidato di Bergamo bassa per integrarla nel tessuto urbano.

Il progetto è stato impostato sull’ipotesi di un volume cilindrico per diventare, da una parte, un segno forte e riconoscibile a livello urbano e, quindi, elemento di
riconoscibilità del nuovo quartiere, e dall’altra facendo riferimento a esperienze storiche (Biblioteca di Asplund) e più recenti (Biblioteca di J.N. Baldeweg) di utilizzazione dello spazio circolare per organizzare le sale di lettura di una biblioteca.

Committente: GENERAL CASA Spa – ESSELUNGA Spa
Importo: 50 miliardi di lire
Superfici: 12.300 mq residenziali – 8860 mq commerciali – 25.300 mq parcheggi 
Periodo: 1994 – 2006

Fotografie: M.Zanta,  F.Chemollo

Progettisti: G. Macola, C. Poli, S. Spagnolo con N. Macola, L. Poli, S. Berlendis, C. Dario, M. Lazzaro, P. Piccinin, A. Zanetti

Casa CG

La nuova suddivisione in unità del palazzetto veneziano offre l’occasione di riordinare le funzioni e gli spazi di collegamento interni alla casa. Viene confermata la conformazione tipologica del lotto gotico veneziano con il soggiorno passante a tutti i livelli; nelle ali laterali dei volumi minori contenenti bagno, scale, cucina scandiscono lo spazio passante tra le camere. Al piano terra un basamento di calcestruzzo levigato, in contrasto con il legno di rovere delle pavimentazioni e della scala, segna con quote variabili di piani il livello dell’alta marea.

Committente: Privato
Importo: 500.000 di euro

Periodo: 2019-2021
Superficie Piano: 400 m9
Progettisti: G. Macola con M. Minto                                                                                        Strutture: L. Rota          Impresa: Serenissima restauri SaS

Edificio residenziale a Rovellasca

Edificio per alloggi di tipo economico, progettato come elemento di definizione del limite tra una zona di espansione, poco strutturata e quasi completamente costituita da singole case, e la campagna, comprende 40 alloggi su tre piani (più un piano di garage) di cui 16 simplex al piano terra con giardino privato e 24 duplex al primo e secondo piano, accessibili direttamente con scala privata da un ballatoio a piano terra. Interamente realizzato in elementi prefabbricati, questo manufatto appartiene a una serie di studi e sperimentazioni dei primi anni ’80 nel campo della prefabbricazione.

Committente: VALDADIGE SpA                                                                                                Periodo: 1982-1984                                                                                                                                       Importo: 3 miliardi di lire
Progettisti: G. Macola con G. Camporini, A. Pasqualin